Servono infermieri in politica e nelle RSU

Servono infermieri in politica e nelle RSU

Cari colleghi, se vogliamo un cambiamento vero che dia frutti non solo oggi, ma anche domani, oltre a scendere in piazza, serve anche un piano a medio e lungo termine.

Servono infermieri in politica e nelle RSU.
LapaginadiNusing Up in collaborazione con  infermierifuoridalcomparto, hanno deciso di aiutare, supportare, nel loro piccolo, tutti i colleghi che desiderano metterci la faccia in politica (il partito lo scegliete voi) o nelle RSU (servono sindacati di categoria).

Cosa sono gli RSU? Perché sono cosi importanti?

Il RSU ( rappresentanza sindacale unitaria) è un professionista, un lavoratore che si candida, attraverso una bandiera sindacale di suo gradimento, non serve essere sindacalista e nemmeno è necessario essere iscritto al sindacato della bandiera che si sceglie. 

Chi diventa RSU non diventa sindacalista ma rappresenta tutti i lavorati.

La RSU funziona come un organismo unico che decide a maggioranza la linea di condotta, e se firmare o meno un accordo. Tutelano i lavoratori, controllando la corretta applicazione del contratto, durano 3 anni.

Gli RSU hanno permessi retribuiti da usare, una tutela rafforzata rispetto ai lavoratori, diritto all’uso di una bacheca, possono dimettersi e se qualche volta non potranno presentarsi ai tavoli non saranno penalizzati, e nemmeno dovranno giustificarsi.

Gli argomenti trattati dalle RSU sono importanti: l’orario di lavoro, mobilita, concorsi, sistemi di valutazione della performance, incarichi di funzione, pronta disponibilità, sicurezza sul lavoro, progressioni economiche, etc.

Per questo è importante, è vitale, che ci siano tantissimi infermieri candidati alle prossime RSU. Oggi sono i  banchiere, gli operai, gli amministrativi a decidere per i professionisti sanitari.

Le prossime elezioni RSU, Covid permettendo, si terranno i primi giorni di aprile. 

Auspichiamo che le candidatura siano fatte sotto la bandiera di un sindacato di categoria, così da dare un segnale di cambiamento chiaro e forte.

Gli RSU non vanno confusi con gli RSA, che sono la Rappresentanza Sindacale Aziendale e tutelano i propri iscritti a differenza degli RSU che rappresentano tutti i lavoratori.

RSA e RSU sono presenti sia nelle aziende pubbliche che private. Un professionista, un lavoratore può essere sia  RSU che RSA.

Alle RSU dovranno votare almeno il 50% + 1 degli elettori.

Se lavori in Emilia Romagna e vuoi candidarti come RSU contatta lapaginadinursingup@yahoo.com  
Ti aiuteremo in ogni passo.
1639335848675jpg

-1_orig 6jpg

1636542259328jpg