Asilo nido e conciliazione vita lavoro

Asilo nido e conciliazione vita lavoro

1666082711883 1jpg
NURSING UP INFORMA


Buongiorno a tutti quanti cari Colleghi.

Nella giornata di ieri 8 novembre si è raggiunto con l'azienda due importanti accordi sperimentali per il 2023  garantendo pari opportunità a tutti i dipendenti che ne avranno i requisiti.

Si è dato il via al così detto welfare aziendale articolo già citato anche nel vecchio CCNL 2016-18 ed ulteriormente migliorato nel nuovo contratto collettivo articolo 89 del CCNL 2 novembre 2022.

Sono due istituti legati al sostegno del reddito quale rimborso per le spese sostenute sia per gli asili nido/ scuola materna per i figli di età prescolare, sia per dare risposta a tutti quei dipendenti assegnati a luoghi di lavoro lontani dal proprio domicilio questo per limitare i costi legati al caro energia.

SOSTEGNO ASILI NIDO/SCUOLA MATERNA
Nel primo caso si andrà a considerare il periodo agosto 2022/agosto 2023 con un importo unitario di €500 da erogare entro giugno 2023, attraverso la predisposizione di una specifica graduatoria per ogni ambito ( salvo Rimini che ha già degli accordi previgenti col comune e la provincia)
L'impegno con l'azienda è di trovare ulteriori soluzioni per sostenere il reddito anche per chi non è genitore sempre nei parametri del citato articolo contrattuale.

DISAGIO CONCILIAZIONE VITA-LAVORO
Per il disagio legato alla distanza casa/lavoro l'azienda fornira' una mappatura chilometrica delle distanze sia considerando lo stesso ambito lavorativo ( es. Cesenatico Bagno di Romagna) sia considerando la distanza fra diversi ambiti lavorativi ( es. Cesena Forlimpopoli) definendo anche quali siano le sedi più disagiate legate al territorio.
Dopodiché si dovrà decidere come valutare un "cut off chilometrico" e di conseguenza come quantificate economicamente le varie quote che si dovranno concordare per il disagio che vedrà la fruizione del bonus entro marzo 2023.
Per questo specifico accordo ci sentiamo come Nursing Up Romagna direttamente coinvolti visto la battaglia fatta anche per le mobilità di ambito che saranno trattate nella prossima convocazione del 16 novembre grazie al nostro pressing che ha visto, intanto, prolungare la scadenza delle vecchie graduatorie, e poi è nato anche questo ulteriore supporto al disagio lavorativo di tanti operatori che devono percorrere svariati km per raggiungere la sede di lavoro.

Vi terremo aggiornati

Responsabile Provinciale Nursing Up Romagna
Gianluca Gridelli

97d7d8d8-e7fb-40d6-b6f3-bc3653a22bfejpeg1666082761436 1jpg-1_orig 25jpeg