720 euro anno per parcheggiare l'auto. Infermieri in rivolta.

720 euro anno per parcheggiare l'auto. Infermieri in rivolta.

-1_orig 25jpeg

Al sig. Sindaco del Comune di Roma

Roberto Gualtieri

protocollo.gabinettosindaco@pec.comune.roma.it

protocollo.segretariato@pec.comune.roma.it

protocollo.urbanistica@pec.comune.roma.it

protocollo.municipioroma07@pec.comune.roma.it

protocollo.polizialocale.09eur@pec.comune.roma.it


Oggetto: parcheggi a pagamento presso via Ognibene, limitrofi all’ospedale IFO

La presente al fine di risolvere un annoso problema, che ci ha già visto protagonisti di più missive.

…per ragioni di sicurezza, su segnalazione dei Vigili del fuoco, mi dicono, l’Ospedale IFO ha dovuto ridurre il numero dei posti auto, interni all’ospedale, creando un disagio notevole all’utenza, ma anche agli stessi dipendenti.

Molti dipendenti e pazienti si sono visti costretti a rivolgersi al parcheggio in via Ognibene, la cui natura non credo sia mai stata definita. Ci fù un progetto, mai portato a termine, secondo cui l’IFO avrebbe voluto sponsorizzare un parcheggio a due piani, al fine di aumentare le disponibilità del parcheggio, senza alcun esito nel senso positivo o negativo verso le intenzioni del parcheggio.

Il parcheggio di via Ognibene, quindi, è rimasto nelle medesime condizioni di sempre, mal curato, con il brecciolino, dove si potrebbe scivolare.

Nel passato il parcheggio, per il personale, costava 3 euro a settimana, adesso, da lunedì 10.10.2022, il parcheggio potrebbe arrivare a costare 3 euro al giorno, praticamente 15 euro a settimana, 60 euro per quattro settimane, 720 euro all’anno, se si lavora 5 giorni a settimana. Abbiamo stimato una aumento del 200%, verso i dipendenti, che non hanno visto grandi aumenti di stipendio.

Forse, a questo prezzo e senza servizi, costa meno affittare un posto auto, tra le ville limitrofe all'IFO, ...con più tutele per le autovetture, che potresti trovare danneggiate, senza che abbia visto nessuno, come succede ora. Nel film “poveri ma belli” nel 1956, il vetturino notturno, di un autobus, dormiva, di giorno, in un letto, utilizzato in due; uno durante il giorno, l’altro durante la notte. I colleghi, con turni diurni, potrebbero fare altrettanto con i posti auto, i posteggi lasciati liberi dai residenti, per andare a lavorare, potrebbero essere affittati al personale sanitario? Spendendo molto meno, ….e con la macchina più protetta!

In questo caso si giustificherà gli aumenti per ragioni di gas e guerra?

Nell’attesa di un cortese, ma sollecito riscontro, Distinti Saluti
Roma                                         

                                                        Responsabile Regionale Nursing Up Lazio

Laura Rita Santoro

1659254800152png

SCARICA EBOOK SINTETICO E GRATIS SUL NUOVO CCNL SANITA' 2019-2021 SU APPNURSING UP OPPURE REGISTRANDOTI ALLA NEWSLETTER