Sciopero sanità, adesione record, non ci fermeremo

Sciopero sanità, adesione record, non ci fermeremo

Carissimi colleghi,

con grande soddisfazione vi ringraziamo tutti di cuore per la vostra partecipazione allo sciopero di ieri.

La vostra adesione, che ha raggiunto punte dell'85%, è un segnale forte e chiaro che la nostra professione è stanca di essere bistrattata.

La vostra determinazione ha reso possibile un successo che ci riempie di orgoglio.

La politica, dopo anni di indifferenza, ha finalmente deciso di ascoltare le nostre istanze.

Se dovessero fare un passo indietro, non ci fermeremo.

Non arretreremo di un millimetro.

Siamo pronti a proclamare altri due giorni di sciopero, poi tre giorni e così via.

Voi siete la forza del sindacato. Senza di voi, noi non avremmo una voce.

Una voce che sta diventando sempre più forte.

Grazie a voi, possiamo rappresentare i nostri diritti e migliorare non solo le nostre condizioni di lavoro, ma anche economicamente parlando.

Uniti si vince.

Noi crediamo in voi.

Lo abbiamo sempre fatto, anche quando ci siamo ritrovati da soli.

E avevamo ragione.

Nella protesta c'erano medici, infermieri, ostetriche, fisioterapisti, tecnici, oss, assistenti, psicologi, tutti uniti. Siamo sicuri che questo fronte comune porterà benefici economici e professionali per tutti,

Noi continueremo e non ci fermeremo.

Cordiali saluti,

Nursing Up emilia Romagna
Francesca Batani

LapaginadiNursingUp
Vincenzo Parisi
67c14f91-0ba8-4ca0-b7b1-9e6d167675b0jpeg

 -1_origjpeg

r4wjpeg
 
 -1_orig - 2023-10-22T110142003jpeg
 
 1693809117536png