MATERNITA' E BONUS 2020

MATERNITA' E BONUS 2020

Assegno di natalità - Bonus Bebè 2020:

Istituito dal Decreto del presidente del Consiglio dei Ministri 27 febbraio 2015. Nascite, adozioni ed affidamenti, erogata in base all’ ISEE:

- ISEE < 7.000 euro/anno l’assegno di natalità è pari a 1.920 euro o 2.304 euro in caso di secondo figlio ossia, 160 euro al mese (primo figlio) o 192 euro al mese (secondo figlio).

- ISEE > 7.000 euro/anno e < a 40.000 euro/anno, l’assegno è pari a 1.440 euro o 1.728 euro in caso di figlio successivo al primo o meglio 120 euro al mese (primo figlio) o 144 euro al mese (figlio successivo). 

- ISEE > a 40.000 euro l’assegno è pari a 960 euro o 1.152 euro in caso di figlio successivo o meglio 80 euro al mese (primo figlio) o a 96 euro al mese (figlio successivo).

Requisiti:
- convivenza con il figlio

- cittadinanza italiana, Stato dell’Unione europea o permesso di soggiorno UE (Dettagli sito Inps).

La domanda va presentata da un genitore convivente con il figlio entro 90 giorni dalla nascita o adozioni. Se la domanda è presentata oltre i 90 giorni, l'assegno decorre dal mese di presentazione della domanda.
La domanda si presenta una sola volta per ciascun figlio.L'assegno mensile per un massimo di 12 mesi.

Modalità di presentazioni sono sempre le stesse:

All’INPS esclusivamente in via telematica tramite:

      - Sito Inps con PIN dispositivo

      - Contact Center Integrato - numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06 164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);

      - Patronati, attraverso i servizi offerti dagli stessi.

Dettaglio sito ufficiale INPS:
https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/default.aspx?itemdir=53454&lang=IT 




Bonus mamma domani – 800 euro una tantum 

La Legge di Bilancio 2017 all'art. 1 comma 353, bonus confermato anche per il 2020. 

Il premio è rivolto alle donne in gravidanza al compimento del settimo mese di gravidanza, parto (anche se antecedente all'inizio dell'8°mese), adozione, affido nazionale o internazionale di minore.
Il beneficio concesso in unica soluzione.
 

La domanda va presentata dal settimo mese di gravidanza, entro un anno dal verificarsi dell’evento (nascita, adozione o affidamento), esclusivamente per via telematica mediante le solite modalità:

      - Sito Inps con PIN dispositivo

      - Contact Center Integrato - numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06 164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);

      -. Patronati, attraverso i servizi offerti dagli stessi

DETTAGLI SITO UFFICIALE:
https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=50895


Bonus per iscrizione asilo nido e supporto domiciliare 2020

INPS comunica che il bonus asilo nido 2020 è cumulabile con il bonus baby-sitting COVID-19.

Importo del contributo ha un massimo di 3.000 euro, erogato secondo l’ordine di presentazione della domanda online e fino a  insufficienza di budget, è determinato in base all’ ISEE minorenni, in corso di validità, riferito al minore per cui è richiesta la prestazione:

    • ISEE minorenni fino a 25.000 euro ossia massimo 272,72 euro per 11 mensilità (3000 euro)

    • ISEE minorenni da 25.001 euro fino a 40.000 euro massimo 227,27 per 11 mensilità (2500 euro)

    • ISEE minorenni da 40.001 euro importo massimo erogabile 136,37 per 11 mensilità (1500 euro)

La domanda va presentata dal genitore che sostiene il pagamento della retta. 

Le mensilità per cui si richiede il bonus devono essere comprese tra gennaio e dicembre 2020


BONUS PER LE FORME SI SUPPORTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE:

ISEE minorenni fino a 25.000 euro, erogabile massimo 3.000 euro

ISEE minorenni da 25.001 euro fino a 40.000 euro, erogabile massimo 2.500 euro

ISEE minorenni da 40.001 euro, erogabile 1.500 euro.

Qualora il richiedente intenda fruire del beneficio per più figli sarà necessario presentare una domanda per ciascuno di essi.

Ricordiamo che i congedi parentali: estesi al 31 agosto e fruibili anche a ore



Contributo per retta asilo nido della Regione Emilia Romagna:

Il contributo regionale per bambini da  0-3 anni iscritti ai nidi e ai servizi integrativi per la prima infanzia, come esempio Spazio bambini, Centri per bambini e famiglie e Servizi domiciliari presenti in Emilia Romagna.

Isee massimo di 26 mila euro, con un risparmio medio di 1.000 euro l’anno per ogni bambino iscritto.

I comuni, gestiranno le risorse.

Il beneficio riguarda gli anni scolastici: 2019-2020 , 2020-2021 e 2021-2022

INFO: https://www.regione.emilia-romagna.it/alnidoconlaregione



Fondo di sostegno alla natalità

Da maggio 2019 è attivo il Fondo di sostegno alla natalità istituito dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Possono richiedere un prestito fino a 10.000 euro i genitori di bambini, nati o adottati a decorrere dal 1° gennaio 2017, fino al compimento del terzo anno di età del bambino ovvero entro tre anni dall'adozione, senza limitazioni di reddito. Il finanziamento può essere utilizzato per qualunque tipo di spesa e deve essere restituito in un periodo massimo di sette anni. E’ facoltà della banca erogare o rifiutare il credito.

Qui l’elenco delle banche: 

https://www.consap.it/media/30415/20200701-elenco-banche-aderenti-fondo-natalit%C3%A0.pdf




BONUS MOBILI

Il bonus consiste in una detrazione Irpef del 50% sulle spese di acquisto di nuovi mobili, arredi ed elettrodomestici, importo massimo di 10.000 euro. Oltre ai quali ci sono altri requisiti da rispettare.

      -La detrazione Irpef del 50% viene erogata in 10 quote di pari importo, da sottrarre ogni anno dall’Irpef tramite 730 e modello dei redditi. Ad esempio spendendo 5.000 €, si ha diritto ad una detrazione di 10 quote da 500 euro.

      - Le spese devono essere effettuate tramite bonifico parlante, riportando la causale: “acquisto mobili ed elettrodomestici A+ ”.

Proprio il bonifico parlante è chiamato così perché deve riportare tutta una serie di dati, inclusi quelli dell’acquirente e del venditore.

Pagamento accettabili, SOLO bonifico bancario o postale, le carte di credito o debito.




Bonus studenti 2020 (CULTURA):
Il bonus cultura è un incentivo che nel 2020 ammonta a 300 euro, riservata agli studenti che compiono 18 anni durante il 2020. Spetta anche agli stranieri residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno. Questa cifra può essere utilizzata tramite la piattaforma 18app, l’applicazione web da utilizzare per gli acquisti ammessi al bonus. Procedura:

1) attivare SPID

2) registrarsi su www.app18.it e attendere email di conferma.

Come spenderli: Libri (anche audio, e-book), concerti e spettacoli dal vivo, musica, cinema, teatro, musei, mostre, eventi culturali. Corsi di musica, teatro, lingua straniera.


Bonus bici

La bicicletta o il monopattino bisognerà prima acquistarlo e poi in presenza di fattura lo Stato vi rimborserà il 60% della spesa oppure se il venditore aderirà all’iniziativa sarà lui a ricevere il rimborso del 60%, mentre voi dovete anticipare il 40%.

Dettagli: https://www.minambiente.it/bonus-mobilita




Bonus vacanze (o ferie)

Incentivo potrà essere richiesto e sarà erogato esclusivamente in forma digitale. Bonus da 150 euro (single) a 300 euro (2 persone nel nucleo familiare) a massimo 500 euro (se il nucleo familiare è di 3 persone) spendibili dal primo di luglio e terminano il 31 dicembre. Isee non superiore ai 40mila euro, Utilizzabile da un solo componente del nucleo familiare. Non avrete soldi ma solamente uno sconto dalla struttura alberghiera (se aderisce) mentre il restante 20% sull’imposta del reddito di ogni cittadino.

Elenco strutture che accettano il bonus: www.italyhotels.it

Dettagli: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-vacanze1



Ecobonus casa 2020, detrazione 65 e il 50%.

Detrazione del 65%: Pannelli solari, impianti di climatizzazione invernale con altri dotati di caldaia a condensazione con efficienza di classe A o superiori, sostituzione di vecchi modelli di scaldacqua con quelli a pompa di calore, etc.

Detrazione del 50%: schermature solari e finestre con infissi, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale, con quelli dotati di caldaie a biomassa ed efficienza energetica pari alla classe A , impianti di climatizzazione invernale, con generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

la riqualificazione energetica globale, fino a 100.000 €.

    • Sostituire gli impianti di climatizzazione invernale, fino a 30.000 euro.

    • Gli interventi di riqualificazione dell’involucro di edifici esistenti e per l’installazione di pannelli solari per produrre acqua calda, fino a 60.000 €.

L’ultimo punto in particolare vale sia per gli immobili ad uso domestico che quelle di tipo industriale

conservare le ricevute del pagamento delle imposte comunali IMU e ICI. Gli immobili ancora in costruzione non permettono di richiedere tale agevolazione

Per il 2020 possibile anche bonus caldaie, bonus condizionatori, bonus ristrutturazione, bonus facciate, bonus smart TV(50euro),



NOTA BENE SE IL TUO ISEE NON SUPERA I 8.745,26 € SI APRIRA’ LA POSSIBILITA’ A TANTE AGEVOLAZIONI DALLO SPORT ALLE BOLLETTE, ETC.