Guida veloce per caricare i crediti ecm

Guida veloce per caricare i crediti ecm

Veloce guida per evitare l'illecito disciplinare.

I controlli, verifiche e sanzioni saranno gestite dai relativi Ordini.

Cosa possiamo fare per metterci in regola?

1) Bisogna registrarsi a Co.Ge.A.P.S. (per chi non lo avesse fatto)

I professionisti sanitari che accederanno la prima volta alla propria area riservata potranno farlo esclusivamente tramite SPID oppure tramite CIE, per quest’ultima opzione vi servirà la carta d’identità elettronica (più le ultime 4 cifre del pin) e un APP chiamata CIE.

Se non hai Spid e nemmeno CIE, qui troverai la guida per attivare Spid. In alternativa molte Aziende sanitarie lo offrono gratis ai propri dipendenti.

2) Andate nel sito di Co.Ge.A.P.S.

Precisazione, quando fate un corso di formazione i provider non aggiornano indiretta, lo fanno entro 90 giorni all’Agenas, quest'ultima poi informerà il Co.Ge.A.P.S.

3) Una volta entrati nel sito di Co.Ge.A.P.S. vi troverete nella pagina Home, nella sezione "Partecipazione ECM", subito a sinistra potrete verificare con un colpo d’occhio la vostra situazione crediti cliccando su triennio di riferimento (2020-2022, 2017-2019…), troverete una dicitura: Stato:certificabile, significa che siete in regola con il numero di crediti per il triennio selezionato.

Nel caso invece vi sia scritto: Stato non certificabile, allora bisognerà aggiungere manualmente i corsi ecm o quant’altro.

Potreste trovarvi in regola con questo triennio e non con quello precedente. In questo caso basterà cliccare “spostamento crediti” e si aprirà una sezione con scritto Dal triennio 2020-2022 al 2017-2019” sezione molto intuitiva.

Per caricare invece nuovi corsi basterà andare sulla sezione “crediti mancanti”, si aprirà un modulo, dovrete inserire le info presenti sul certificato del corso che vi apprestate a caricare.

Se invece avete delle esenzioni da comunicare o un periodo da esonerare (cumulabili ma non sovrapponibili), potrete fare richiesta cliccando su “Esoneri ed esenzioni”.

Esempio di esenzioni: aspettativa, gravidanza, congedi, altro. Esempio di esonero: master, magistrale, dottorato, altro.

Per chi non fosse ancora in regola con gli ecm e Co.Ge.A.P.S. vi consigliamo di farlo subito o prima possibile.

LapaginadiNursingUp

thumbnail 6png

thumbnailpng

1654364265311png

thumbnail 16png


-1_orig16jpg