Piano emergenza influenza

Piano emergenza influenza

NURSING UP FERRARA

Il Sindacato degli Infermieri Nursing Up vuole esprimere la propria preoccupazione relativa all’articolo uscito sul Resto del Carlino cronaca di Ferrara in data 14/11 c.a. riguardante il Piano di Emergenza Influenza “adottato” dall’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna” di Cona.

La nostra preoccupazione è dovuta al fatto che noi, tuttora, non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione in merito da parte dell’azienda e che visti i tempi ormai è tardi per programmare tale piano in regime di sicurezza; perché:

  • Non sappiamo le regole di ingaggio

  • Non sappiamo quanti infermieri e in che maniera verranno coinvolti (ci si può trovare a lavorare in un ambiente sconosciuto a tutti e con colleghi che lavorano in altre unità operative con organizzazioni diverse non garantendo una continuità assistenziale adeguata)

  • Non sappiamo le turnistiche degli operatori (non vorremmo mai essere ingaggiati nei giorni di riposo e quindi essere fisicamente e psicologicamente stanchi…)

  • Non sappiamo quante figure di supporto possano essere presenti OSS (non vorremmo vedere infermieri demansionati e impegnati in attività alberghiere)

  • Non sappiamo chi sarà responsabile di questi 24 posti letto (si sta parlando di organizzare un reparto con tutte le problematiche che ne conseguono…)

  • Non sappiamo in che maniera verrà reperito il materiale sanitario (se si apre un reparto seppur per poco tempo, tutto il materiale sanitario deve essere presente)

  • Non sappiamo se sarà presente uno o più medici in questo reparto (attualmente nei reparti che attivano letti aggiuntivi per sovraffollamento, il medico responsabile di questi pazienti non è fisicamente presente ma lavora in un’altra unità operativa …)

  • Non abbiamo una data di inizio e una programmazione scritta da poter discutere e dare il nostro contributo

Pensiamo quindi che siano molto prematuri i tempi per annunciare pubblicamente che è pronto il piano di emergenza influenza perché tutti i punti sopra indicati mettono a rischio la salute pubblica da parte dei cittadini ma anche non garantisce la sicurezza degli operatori coinvolti.

Pensiamo inoltre che il Piano Emergenza Influenza non sia un evento straordinario ormai, ma che ogni anno si presenti sempre più frequentemente ed è responsabilità di tutti farsi trovare pronti con procedure e regole ben precise per garantire i minimi livelli essenziali di assistenza

La segreteria 

Nursing Up Ferrara