Opi, infermieri, elezioni, ennesima presa in giro.

Opi, infermieri, elezioni, ennesima presa in giro.

Questa sera mi sento di dovermi liberare si un piccolo sassolino che avverto presente all’interno del mio sandalo. Nulla di veramente importante, ci sono questioni in ambito infermieristico estremamente più urgenti, ma per me, è come una sorta di ciliegina sulla torta, l’ennesima presa in giro per la nostra professione, quella torta un po’ pesante e allappante che tutti noi stiamo facendo fatica a masticare in questi ultimi anni, ma continuiamo a masticarla come se niente fosse. Tra non moltissimo tempo, un anno al massimo, torneremo, o meglio, quei pochi o pochissimi che avranno la voglia di farlo, torneranno a votare per il rinnovo degli organismi direttivi degli OPI, seguendo i dettami della nuova normativa, la legge “Lorenzin” Legge 11 gennaio 2018, n. 3. Perché questo argomento mi sollecita in modo particolare? È presto detto. Con decreto ministeriale del 15 marzo 2018 vengono stabiliti i criteri con i quali affrontare le elezioni, sinteticamente ci sono due apparenti grandi novità: «[…] a partire dalla terza convocazione la votazione è valida qualunque sia il numero dei votanti», e «ciascun Ordine può stabilire con propria delibera che le votazioni si svolgano con modalità telematiche, individuandone le procedure operative, che saranno validate dalla Federazione». Bene, due considerazioni. Dalla terza convocazione basterà 1 solo votante (paradosso) che esprima il voto a favore di una lista e quella lista gestirà l’Ordine. Se ne deduce che la volontà del legislatore è quella di far in modo che gli OPI esistano a qualunque costo, non è questione di “rappresentatività”, quindi di democrazia, la questione si concretizza e si assolve nel fatto che l’ente pubblico non economico (quello che dal punto di vista giuridico è un OPI) venga messo nelle condizioni di agire ed esercitare le proprie prerogative, a dispetto della consistenza e di chi numericamente esprime il voto. Un aspetto che a me (sbagliando) pareva innovativo, era il voto telematico. Cioè una modalità che avrebbe offerto la possibilità a tutti, senza doversi necessariamente recare ad un seggio, di esprimere il proprio voto attraverso un cellulare, un tablet, o il pc di casa. Invece no, non è così, perché quell’ultima postilla apparentemente casuale “…che saranno validate dalla Federazione”, rimane la conditio sine qua non per poter far sì che gli aventi diritto al voto lo possano esercitare per via telematica. L’ultima interpretazione tutta romana, semplicemente perché ha avuto luogo a Roma, senza alcuna accezione negativa nei confronti della città, è che “telematico” non è sinonimo di “on line”. Ora telematico, stando all’Istituto dell’Enciclopedia Italia ha questo significato «telemàtica s. f. [dal fr. télématique, a sua volta abbrev. di téléinformatique, comp. di télé(communication) e informatique]. – Termine col quale si designa l’integrazione, su scala nazionale e internazionale, di sistemi di elaboratori con serie di terminali per mezzo delle linee telefoniche e telegrafiche o delle onde radio (previa introduzione di adatti dispositivi di codifica e decodifica delle informazioni), attuata allo scopo di realizzare una rete di utenza per servizî che prevedono tra l’altro l’accesso interattivo a banche di dati, la riproduzione a distanza di scritti o disegni (facsimile), la trasmissione e ricezione di immagini (telescrittura, videolento, ecc.), la ricezione di notizie di pubblica utilità (videotex, teletext, ecc.), la comunicazione simultanea tra più utenti (teleconferenza)». Sottolineo il passaggio “a distanza” perché in diversi termini di uso comune quali televisione, telecomando, telefono, telescopio, teleconferenza, c’è un prefisso tèle, in greco τηλε-, τῆλε, che significa “da lontano” (http://www.treccani.it/vocabolario/tele). Ora, nella remota ipotesi che questo azzeccagarbugli pagato dalla Federazione, come me non abbia frequentato il liceo classico, o, a differenza di me, non abbia frequentato neppure un corso di greco antico della durata di un anno, rimane il dato che la sua libera interpretazione è scollata dalla semantica del termine. Come ripeto da anni, se nei confronti della stupidità si può fare poco, per contro, nei confronti dell’ignoranza è possibile agire, cioè vincerla, superando i limiti che essa stessa ci impone.

Morale: torneremo a votare nel consueto modo di sempre, perché la FNOPI non darà la “validazione” a qualcosa che, per ignoranza, non conosce, prova ne è l’intervento dell’avvocato chiamato a dare la propria interpretazione sul termine.
La FNOPI non vuole un voto libero, online, certificato da società come ELIGO o POLYAS che gestiscono e si fanno carico della correttezza della votazione già da anni, per continuare sempre nel vecchio modo stantio ed asfittico dal quale sembra non ci vogliamo liberare. Penso che queste cose non interessino a nessuno, ma non c’è problema: non esiste più quorum in terza convocazione, per cui di cosa ci dobbiamo preoccupare ?

Dario Porcaro
Dirigente Nursing Up Rimini

-APERTE ISCRIZIONI corso preparazione concorso infermieri metropolitano di Bologna
http://www.lapaginadinursingup.it/corso-preparazione-concorso-bologna 


SCOPRI LE COPERTURE CHE IL NURSING UP DA AI SUOI ISCRITTI IN CASO DI INFORTUNIO E MALATTIA Per info: http://www.lapaginadinursingup.it/assicurazione

SOLO IL NURSING UP DA GRATIS
AL PERSONALE DEL COMPARTO CHE SI ISCRIVE CON NOI :

DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Colpa grave fino a 10 milioni

Colpa verso terzi

Protezione casa da incendio, allagamenti, agenti atmosferici, etc.

Protegge il nucleo familiare, animale domestico

Tutela legale civile e penale

Infortunio e malattia

Centrale operativa h24 per invio di elettricista,

idraulico, fabbro, tecnico gas, vetraio,

pediatra, fisioterapista, etc

Tantissime convenzioni come

dentista, RC Auto

, MEDICI, TURISMO, ABBIGLIAMENTO, TEATRI, MUSEI, CENTRI BENESSERE, ecm, master, etc. Vai sul portale prima fila in

www.nursingup.it

GRUPPO DI SINDACALISTI INFERMIERI REPERIBILI 24/7

Per info o iscrizioni al sindacato:

 WhatsApp 3282895529

3493551633 - 3383936095

Email: lapaginadinursingup@yahoo.com

Per info: http://www.lapaginadinursingup.it/assicurazione

-Registrati alle nostre newsletter per essere aggiornati prima di tutti su concorsi, mobilità, cambi alla pari, notizie, eventi, ecm, etc   http://www.lapaginadinursingup.it/newslette 


Se cerchi cambi compensativi, concorsi, ecm, etc vai sul nostro sito www.lapaginadinursingup.it

-Firma la nobile petizione organizzata da un gruppo di studenti e colleghi, noi lo abbiamo fatto ci vogliono 10 secondi. Dimostriamo a chi ci vuole divisi che siamo uniti in tutto:   https://www.change.org/p/luigi-di-maio-equiparare-lo-stipendio-dell-infermiere-italiano-a-quello-medio-europeo 

PER ISCRIZIONI AL SINDACATO E RICEVERE LA COPERTURA 360° CONTATTA: LAPAGINADINURSINGUP@YAHOO.COM
3401210916 SU WHATSAPP