IL MEDICO SBAGLIA, L'INFERMIERE PROFESSIONISTA INTELLETTUALE PAGA

IL MEDICO SBAGLIA, L'INFERMIERE PROFESSIONISTA INTELLETTUALE PAGA

L’infermiere non è più solo l’esecutore, ha studiato farmacologia, conosce i principi attivi, la farmaco dinamica e cinetica, le interazioni, le reazioni avverse, etc etc.

Esempio classico se un paziente ha un PT/INR molto alto, sicuramente non gli somministrerà il coumadin e poi informerà il medico immediatamente di non averlo fatto o comunque si confronterà con il medico prima della somministrazione.

Siamo professionisti intellettuali, per la legge italiana noi infermieri siamo capaci di correggere o integrare la terapia del medico, anche se nella realtà questo ancora non accade anzi metterebbe sicuramente i medici sul piede di guerra ma anche le direzioni che troppo spesso ascoltano una sola campana, non quella dell’infermiere.

Anche la retribuzione ci offende proprio perché la legge ci definisce professionisti intellettuali, ma solo quando c’è da pagare un contenzioso.

Corte di cassazione III sezione civile, sentenza 12 aprile 2016, n°7106 Il medico sbaglia dosaggio del farmaco e il paziente muore. Responsabile anche l’infermiera che glielo ha somministrato senza accorgersi dell’errore nella prescrizione.

A volte basta una semplice svista e scambiare una scatola di uno stesso colore messa nel posto sbagliato...per questo è vitale avere una buona assicurazione che copra sia la colpa grave, verso terzi e tutela legale sia civile che penale. Non tutte le assicurazioni danno tutto. Consiglio nostro e di farvi dare le ricevute e andare sempre a leggere i dettagli. In caso di un contenzioso l’Azienda, il giudice, l’avvocato chiedono subito il numero della polizza colpa grave e verso terzi. Le polizze sono retroattive solamente quando all’arrivo della notifica la polizza sia già attiva. Molti colleghi, troppi, pensavano di essere coperti e hanno avuto tremende sorprese.

Da Luglio del 2014 è obbligatoria l’assicurazione per gli operatori sanitari. Nel 2017 la legge Gelli (24/2017 Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie ), ha reso obbligatoria l'assicurazione anche per i dipendenti delle strutture pubbliche, per colpa grave (che copre mancanza diprudenza, diligenza e perizia).

Da non sottovalutare anche il rimborso per le eventuali spese sostenute per il ripristino della propria reputazione. Non dimentichiamoci che la stampa è sempre pronta a massacrare i sanitari in particolari gli infermieri anche quando i fatti non sono stati ancora del tutto appurati dalla magistratura.

Cosa succede se un collega senza assicurazione è chiamato dalla propria azienda o da un legale ? Sicuramente si sarà costretti a pagare di tasca propria ma anche costretti ad andare in commissione disciplinare sia per conto dell’ordine che dell'azienda, in quanto non si è provveduti all’obbligo di legge. 

Quello che siamo certi che a più colleghi stanno arrivando le prime richieste da parte delle Aziende di mostrare il numero di polizza della propria colpa grave e verso terzi.Nursing Up regala ai suoi iscritti: colpa grave fino a 10 milioni con retroattività illimitata e ultrattivita’ 10 anni, ma anche verso terzi, tutela legale sia civile che penale. Regala la tessera Enaios quindi infortunio, malattia, prevenzione uomo/donna (rimborsi su ecografie, PSA, mammografia, termografia), invio di pediatra, fisioterapista e presidi ortopedici. Oltre a tutto questo che ci sembra tantissimo, regala un assicurazione sulla casa per incendio,scoppio, fumo, allagamento, agenti atmosferici,etc.Centrale operativa h24 con invio di idraulico, vetraio, elettricista, tecnico del gas, fabbro. Regala   un assicurazione polizza “capo famiglia” che copre da caduta antenne, animali domestici, infortuni ospiti, incendio, esplosione, etc. Poi per non finire regala dichiarazione dei redditi, dei master a 520 euro, convenzioni con dentisti, rc auto, centri benessere, caldaie e tanto altro.

Tutti coloro che fanno parte del comparto potranno accedere a questa assicurazione (infermieri, oss, tecnici, ostetrici, medici, etc) basta andare sul loro sito nazionale www.nursingup.it oppure sul www.lapaginadinursingup.it sezione assicurazioni e potrete leggere i dettagli.  

Essere scoperti a livello assicurativo non conviene ed è contro legge, potreste trovarvi in guai grossi senza nemmeno capire come.

LapaginadiNursngUp


Ancora per poco:
-APERTE PREISCRIZIONI A MASTER IN OFFERTA A PREZZI MAI VISTI:
http://www.lapaginadinursingup.it/blog/master-in-offerta-solo-con-nursing-up  

-Registrati alle nostre newsletter per essere aggiornati prima di tutti su concorsi, mobilità, cambi alla pari, notizie, eventi, ecm, etc   http://www.lapaginadinursingup.it/newslette 

-Firma la nobile petizione organizzata da un gruppo di studenti e colleghi, noi lo abbiamo fatto ci vogliono 10 secondi. Dimostriamo a chi ci vuole divisi che siamo uniti in tutto:  
https://www.change.org/p/luigi-di-maio-equiparare-lo-stipendio-dell-infermiere-italiano-a-quello-medio-europeo 
 

-Ricorda il Nursing Up protegge i suoi iscritti a 360°

GRATIS PER ISCRITTI NURSING UP:
MASTER A 520 EURO DI PRIMO LIVELLO E 650 EURO QUELLI DI 2°LIVELLO
730 GRATIS
Colpa grave fino a 10 milioni
Colpa verso terzi
Protezione casa da incendio, allagamenti, agenti atmosferici, etc.
Protegge il nucleo familiare, animale domestico
Tutela legale civile e penale
Infortunio e malattia
Centrale operativa h24 per invio di elettricista,
idraulico, fabbro, tecnico gas, vetraio, pediatra, fisioterapista, etc

Tantissime convenzioni come dentista, RC Auto, MEDICI, TURISMO, ABBIGLIAMENTO, TEATRI, MUSEI, CENTRI BENESSERE, ecm, master, etc. Vai sul portale prima fila in www.nursingup.it
GRUPPO DI SINDACALISTI INFERMIERI REPERIBILI 24/7

Per info o iscrizioni al sindacato:
 WhatsApp 3282895529
3493551633 - 3383936095

Email: lapaginadinursingup@yahoo.com