Bocciata la proposta Nursing Up su flessibilità fasce economiche di incarichi funzione

Bocciata la proposta Nursing Up su flessibilità fasce economiche di incarichi funzione

Bocciata la proposta del Nursing Up che prevedeva una certa flessibilità nelle varie fasce economiche di incarichi di funzione

Alla Direzione Generale Ausl Romagna 

All’ Ufficio Relazioni Sindacali Ausl Romagna 

   

    Prot. N.Up2019-08(avr-imola)  

   

Oggetto:  regolamento aziendale per la disciplina degli incarichi di funzione del personale del comparto. Valutazioni conclusive.   

Premessa

     Con la presente, dopo il confronto fra le parti,  la scrivente O.S. esprime un  giudizio complessivo e conclusivo  su quanto in oggetto;

premesso che l’accordo < Valorizzazione professionale ed economica del personale dell’area Comparto attraverso l’istituto delle POSIZIONI ORGANIZZATIVE – finanziamento > sottoscritto dalle parti, senza l’avallo della O.S. Nursing Up, il giorno 08.11.2017 con parere favore del collegio sindacale del 15.12.2017 prevedeva un impegno di spesa complessivo massimo non superiore a € 1.260.000,00!

    Le modifiche atte alla riorganizzazione dei dipartimenti sanitari, programmi e reti e la necessità di un nuovo assetto organizzativo del dipartimento di sanità pubblica (DSP) e del dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche (DSM-DP), senza parlare poi di tutta la piattaforma amministrativa,  hanno portato sicuramente alla revisione, quali articolazioni interne dello stesso assetto organizzativo aziendale, delle P.O.

    Prova ne è il progetto del “Riassetto Organizzativo Direzione Infermieristica e Tecnica”, che ha visto a più step una importante programmazione del nuovo assetto organizzativo.

  

Proposta

Parte economica.

    Ovviamente come già ben noto alle parti la rimostranza più importante, , inerente al precedente accordo citato in premessa,  per quel che ci riguarda come organizzazione sindacale, è stato  l’impegno economico che il nuovo assetto organizzativo delle P.O. ha richiesto!

    Decisamente contrari, in un momento in cui(anno 2017)  si era senza contratto collettivo, nell’aumentare  l’indennità della prima fascia economica a 5000€ (visto i dettami contrattuali dell’ ex art. 36 CCNL 07.04.99)

 

    Come controproposta alle attuali   tabelle  riportate a pagina 5 della bozza   del regolamento in oggetto  presentato il 28.02 u.s.   riportiamo tali tabelle;

 

tabella pesature incarichi sanitari e tecnici DIT

 Range PUNTEGGI

FASCIA

VALORE ECONOMICO

Da (quota min.) a (quota max.)

200-380

 10

1678 €

381-560

9

Da 1.678 a 2.200

561-740

 8

Da 2.200 a 2.700

741-920

7

Da 2.700 a 3.100

921-1100

 6

Da 3.228 a 5.000

1101-1280

5

Da 5.000 a 6.600

1281-1460

4

Da 6.600 a 7.750

1461-1640

3

Da 7.750 a 9.296

1641-1820

2

Da 9.296 a 11.000

1821-2000

1

Da 11.000 a 12.000

 

Tabella pesature incarichi amministrativi e tecnici

RANGE PUNTEGGI

FASCIA

VALORE ECONOMICO

Da (quota min.) a (quota max)

Fino a 600

8

1678€

601-750

7

Da 1.678 a 3100

751-900

6

Da 3.100 a 4.200

901-1100

5

Da 4.200 a 5.000

1101-1300

4

Da 5.000 a 6.200

1301-1550

3

Da 6.200 a 7.750

1551-1850

2

Da 7.750 a 10.000

1851 ed oltre

1

Da 10.000 a 12.000

 

 

    La variabilità delle indennità dipenderà dalla rimodulazione delle quote in base al rapporto “fondo chiuso”/numero incarichi di funzione”  nel senso che a parità del fondo a disposizione , bloccato a € 2.428.454,00 ( accordo integrativo aziendale 08.11.2017 – impegno di spesa di € 1.260.000 per gli incarichi di P.O. + € 1.168.454 budget di spesa per i coordinamenti),  in relazione  al riassetto organizzativo aziendale in continua evoluzione  ed al numero (variabile) di incarichi di funzione ci potrebbe essere la necessità di modificare l’importo delle quote (quota minima e quota massima per fascia). 

    Inoltre dobbiamo considerare che si devono ancora individuare in Ausl Romagna tutte quelle funzioni speciali ( es. case manager, bad manager…..) ovvero gli incarichi professionali specialistici ed esperti ( il CCNL 21.05.2018 non prevede ulteriori incrementi nel fondo specifico per tali figure professionali)  che graveranno sul fondo art. 80. 

    A questo punto, si ritiene, stante al nuovo dettame contrattuale disciplinato dal CCNL 21.06.18 artt. 14-23, sia fondamentale per completare l’iter dell’intero documento avere un quadro complessivo del personale coinvolto sia per le funzioni organizzative che di coordinamento al 31.12.2018.

    Annualmente sarà fornita la mappatura degli incarichi di funzione della Ausl Romagna. 

cordialità

La segreteria Nursing Up AVR-Imola 

Gianluca Gridelli





Registrati alle nostre newsletter per essere aggiornati prima di tutti su concorsi, mobilità, cambi alla pari, notizie, eventi, ecm, etc   http://www.lapaginadinursingup.it/newsletter
Firma la nobile petizione organizzata da un gruppo di studenti e colleghi, noi lo abbiamo fatto ci vogliono 10 secondi. Dimostriamo a chi ci vuole divisi che siamo uniti in tutto:   https://www.change.org/p/luigi-di-maio-equiparare-lo-stipendio-dell-infermiere-italiano-a-quello-medio-europeo 

GRATIS PER ISCRITTI NURSING UP:
MASTER A 520 EURO DI PRIMO LIVELLO E 650 EURO QUELLI DI 2°LIVELLO
730 GRATIS
Colpa grave fino a 10 milioni
Colpa verso terzi
Protezione casa da incendio, allagamenti, agenti atmosferici, etc.
Protegge il nucleo familiare, animale domestico
Tutela legale civile e penale
Infortunio e malattia
Centrale operativa h24 per invio di elettricista,
idraulico, fabbro, tecnico gas, vetraio, pediatra, fisioterapista, etc

Tantissime convenzioni come dentista, RC Auto, MEDICI, TURISMO, ABBIGLIAMENTO, TEATRI, MUSEI, CENTRI BENESSERE, ecm, master, etc. Vai sul portale prima fila in www.nursingup.it
GRUPPO DI SINDACALISTI INFERMIERI REPERIBILI 24/7

Per info o iscrizioni al sindacato:
 WhatsApp 3282895529
3493551633 - 3383936095

Email: lapaginadinursingup@yahoo.com